Inglese fin da piccoli

Il metodo Hocus & Lotus.

Articolo a cura della magic teacher Sabrina Bonini

Oggi vogliamo parlarvi di Bilinguismo Infantile, di come sia facile apprendere una seconda lingua fin da piccolissimi e di quali sono gli ingredienti giusti per farlo. Vi daremo qualche indicazione per scegliere il giusto metodo e un buon corso di lingua adatto ad ogni età.

Iniziamo a parlarvi di Bilinguismo precoce, fin dai primissimi mesi di vita, ancora prima che i nostri bimbi inizino a parlare. Numerosi studi, tra cui qui uno dell’Università di Washington, dimostrano che nei primi mesi di vita il cervello dei bambini è più aperto all’apprendimento di nuovi suoni e che questa abilità porta ad un notevole miglioramento delle capacità cognitive in generale. Nel cervello di un bambino bilingue sono sempre attive entrambe le lingue, infatti “un bambino intorno ai 10/11 mesi impara qualsiasi lingua sia presente nel suo ambiente, e lo fa con la stessa accuratezza che si tratti di apprenderne una o due”. Quindi questa è l’età ottimale per iniziare.

Come iniziare ad apprendere una lingua straniera?

Facilissimo, in modo naturale, così come si apprende la lingua madre: una lingua, qualsiasi essa sia, si acquisisce e si impara solo vivendola in prima persona, praticandola e in full immersion. Apprendere una lingua, parlarla e saper comunicare, è un po’ come imparare ad andare in bicicletta, non lo si può fare senza la pratica ripetuta e costante e l’esperienza diretta. Per questi apprendimenti abbiamo neurologicamente e biologicamente bisogno di un metodo basato sull’esperienza ripetuta.

Inoltre non possiamo dimenticare la dimensione affettiva e relazionale: alla base dell’apprendimento di una lingua vi è sempre un rapporto d’affetto tra due persone, così come avviene con la lingua madre, che si inizia a parlare solo grazie ad un rapporto affettivo/relazionale con una persona di riferimento. In ambiente scolastico per apprendere ed iniziare a parlare una nuova lingua si deve quindi creare un rapporto affettivo tra insegnante e bambino, i quali devono imparare a conoscersi e a sentirsi reciprocamente.

Apprendere una lingua straniera significa:

  • Sapersi esprimere in maniera spontanea nella nuova lingua, usando vocaboli ed espressioni corrette senza dover ricorrere alla traduzione,
  • Significa quindi saper comunicare, liberamente e senza inibizioni anche con nativi madrelingua,
  • Saper guardare un cartone o un film in lingua originale
  • Saper leggere e scrivere, senza passare dalla traduzione e dalla lingua madre.

Per fare questo ci vuole un metodo, che spazzi via qualsiasi tipo di meccanismo basato sulla traduzione, ma che parta dall’affetto e dalla buona comunicazione. Un metodo che attraverso la narrazione di storie in lingua straniera, ci fornisca le giuste basi per imparare a comprendere le parole e successivamente a parlare all’interno di contesti comunicativi significativi e fornisca i giusti strumenti ai genitori per continuare il lavoro in famiglia. Perché per apprendere una lingua ci vuole tempo e l’acquisizione di una lingua è tanto più rapida quanto maggiore è l’esposizione e l’esperienza ripetuta. Per questo non bastano le ore delle lezioni per apprendere una nuova lingua, bisogna farne esperienza ogni giorno a casa, aumentando così anche la valenza affettiva e l’amore per la lingua. Perché se condiviso a casa con gioia e affetto tutto è più naturale ed efficace.

Quale metodo scegliere?

Hocus & Lotus è molto di più di un metodo: è un programma educativo linguistico, risultato di 35 anni di ricerca, ideato dalla Prof.ssa Traute Taeschner, ordinario di psicologia dello Sviluppo del Linguaggio e della Comunicazione all’Università Sapienza di Roma e da un team di ricercatori.

Partendo dall’insuccesso del metodo tradizionale dell’insegnamento delle lingue usato a scuola, basato sulla traduzione, la grammatica e l’acquisizione di liste di vocaboli da imparare a memoria, senza essere inserite in un contesto comunicativo, ha ideato il modello del Format Narrativo, basato sulle avventure di Hocus & Lotus.

Con Hocus & Lotus i bambini si immedesimano nei protagonisti delle storie e vivono in prima persona le avventure dei nostri due amici Dinocrocs ed oltre ad apprendere una nuova lingua:

  • Sviluppano amore per la nuova lingua e quindi una forte motivazione a parlarla, grazie all’affetto che si crea con la Magic Teacher: svolgimento della lezione in cerchio, continua alternanza di uno sguardo di condivisione e affetto ne sono le strategie emblematiche;
  • Sviluppano la capacità narrativa, i bambini vivranno e impareranno, ripetendole, le avventure di H&L e impareranno a raccontarne di nuove. L’amore e le emozioni provate durante una Magic Lesson permettono ai bambini di imparare una lingua straniera, in questo caso l’Inglese, con successo e in modo estremamente naturale.

Dove?

  • A Trecate, presso il Micronido Lo Scacciapensieri, HOCUS & LOTUS School of Excellence dal 2014, con sede i Via Pertini 8, tel 0321 783580.
    Si attivano corsi mattutini per i bambini frequentanti il Nido e corsi pomeridiani per bambini da 1 a 5 anni.
  • A Trecate, presso la nuova sede del Bed and Green, Corso Roma 120.
    Si attivano corsi pomeridiani per bambini dai 6 agli 11 anni.
    Non mancate all’Open Lesson Gratuita SABATO 16 GIUGNO ORE 16.00.
    I corsi partiranno a Settembre.

    Per info ed iscrizioni
    Magic Teacher Sabrina 347 0421988
    Bed and Green 0321 770684, 340 9730969, info@bedandgreen.it

  • A Novara, presso la Scuola di Musica Dedalo, Via Maestra 9
    Si attivano corsi per bambini da 2 a 11 anni.
  • A Oleggio, presso lo Studio Psicomedia, Via Sempione 8.
    Si attivano corsi per bambini da 1 a 11 anni.

Con chi?

Con la Magic Teacher Sabrina Bonini.
Dottoressa in Scienze Linguistiche ed Esperta in Glottodidattica Infantile presso L’Università Sapienza di Roma, con il metodo Hocus & Lotus.
Insegna Inglese ai bambini da 1 a 11 anni presso Il Micronido Lo Scacciapensieri, di cui è Titolare e Coordinatrice e presso le sedi sopra citate a partire dal 2014.
Fornisce consulenze agli asili nido, alle Scuole dell’Infanzia e alle famiglie per i corsi in lingua straniera e sul bilinguismo. Organizza altresì Story-telling in lingua straniera.

Per info e contatti
Sabrina Bonini
347 0421988
bonini.sabrina@gmail.com
Visita la sua pagina Facebook

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...