L’asterisco di oggi: “Notti in bianco, baci a colazione”, una lettura per papà e non solo…

La vostra pancia è ormai bella tonda, siete a buon punto con gli acquisti, avete avuto già parecchio tempo per prepararvi, anche psicologicamente, all’inizio della vostra nuova vita…
E nonostante questo, cercate quotidianamente risposte alle mille domande che vi riempiono la testa; leggete, chiedete consigli, condividete i vostri dubbi e avete anche iniziato a frequentare un corso di accompagnamento alla nascita, ma guardando il futuro papà non credete abbia ancora ben realizzato che avrà, a sua volta, bisogno di prepararsi in anticipo a ciò che accadrà da qui a poco…

Forse vorreste che potesse essere presente con voi almeno agli incontri più importanti del corso pre-parto, ma se, per ragioni di lavoro non potrà esserci (o se, recalcitrante, vi risponderà: “Io ad un corso pre-parto?!?!? Ahahah. NO”), ecco cosa potrebbe, almeno in parte, aiutarvi…

Potrebbe essere un’idea per un gradito regalo al futuro papà (quello che non può mai partecipare per ragioni di lavoro, perché presumibilmente il futuro papà n° 2, scartando il pacchetto non saprà celare, con sguardo bovino, una punta di delusione, in quanto la sua idea di lettura impegnata non va oltre la copia di Quattroruote che ormai, per rassegnazione, considerate anche voi parte dell’arredamento del bagno… Che poi, detto tra noi, ma quante volte lo leggono?!? Almeno le “fortunate” mogli/compagne di accaniti lettori della Gazzetta hanno la soddisfazione di veder cambiare spesso le copie…bah…)

Scherzi a parte, consiglio davvero, e non solo ai futuri papà, la lettura del libro di Matteo Bussola, “Notti in bianco, baci a colazione“.

Architetto di professione, ha scelto di cambiare vita e realizzare la sua passione, diventando fumettista; marito innamorato (si sente ad ogni pagina) e padre attento e sensibile di tre bambine.

Consiglio il libro come regalo al futuro papà perché è una perfetta sintesi di prospettiva maschile e straordinaria sensibilità, che riesce davvero ad esprimere, e lo fa con sincerità e senza retorica, cosa significhi non essere più solo uomo o marito, ma Papà
Il libro è di agevolissima lettura, in quanto suddiviso in brevi racconti, sapientemente intrisi di profondità, tenerezza e tanta, tanta ironia.
L’autore ci apre, in modo generoso e sincero, le porte di casa sua attraverso spaccati di vita quotidiana talmente reali che alla fine sembra quasi di conoscerle, le sue donne, racconto dopo racconto (uno tira l’altro!) Aneddoti divertenti, dialoghi e grandi o piccole domande sulla vita, poste soprattutto durante il tragitto da casa all’asilo.
Pagina dopo pagina entriamo nel mondo magico delle sue tre bambine, dell’amatissima moglie Paola, della casa che racchiude momenti di perfetta felicità, lontani però dall’immaginario da “casa del mulino bianco”…
E quindi leggiamo, sempre sorridendo, di un papà che per un motivo o per l’altro, nel bel mezzo della cena si trova puntualmente a tavola da solo, che ha imparato come un giocoliere a destreggiarsi tra il lavoro, la preparazione delle tre bimbe per la scuola e la giornata, la gestione di inevitabili momenti di “capricci” o litigate tra sorelle, la spesa, la felpa con la spalla puntualmente sbavata di biscotti, la palla di vestiti da stirare sul divano, le notti in bianco, come recita il titolo… E l’Amore, tanto tanto amore in grado di dissipare i dubbi e le naturali preoccupazioni di una famiglia normale.
Ogni argomento è fonte di ispirazione per uno scritto, dalle solite telefonate dei call center agli incontri di tutti i giorni, che animano una spassosa galleria di personaggi secondari, dalle domande delle bimbe a scene di vita quotidiana, dal rapporto con i nonni a quello tra moglie e marito.

Divertente, intenso, emozionante ma mai melenso… Quando si arriva verso la fine si vorrebbero avere più pagine da leggere…

Compralo da Amazon

Compralo da Einaudi

Annunci

3 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...