Un alfabeto… in musica

Premessa: sono una mamma musicista, quindi ho particolarmente a cuore questo aspetto. Non mi dilungherò su una verità ormai diffusa, cioè quanto sia favorevole, per molti aspetti, l’ascolto della musica già durante la vita intrauterina e anche, naturalmente, per il relax della mamma; molti sostengono che in particolare, la musica classica sia davvero un importante input per lo sviluppo cognitivo ed emotivo e inoltre per migliorare, anche in bimbi molto piccoli, capacità di memoria, attenzione, consapevolezza emotiva ma anche fisica, …

Ma questo vale anche per altri generi musicali. L’importante in primis è che il brano sia gradito alla mamma, quindi se proprio odiate questo genere non costringetevi ad ascoltare ore ed ore di lirica, perché il bimbo percepirà la vostra sensazione.

Io ho pensato di suggerirvi, sottoforma di alfabeto, una playlist di brani classici che amo, con sconfinamento nel genere “musiche da film” che penso possano piacere anche a chi non conosce molto la musica classica. Alcuni sono davvero molto famosi…

Buon ascolto e buon relax, e nel frattempo non dimenticate di coccolare la pancia!

A: Albinoni, Adagio (forse meglio non ascoltarlo se siete un po’ malinconiche)
B: (due giganti…) Bach: Aria sulla quarta corda, (celeberrima e richiestissima ai matrimoni: “Mi puoi suonare la musica di Quark?”) Ma fantastici anche due preludi alle suite per violoncello: Preludio prima Suite, e Preludio terza Suite. E che dire della sonata op. 27 n. 2 Sonata Al Chiaro di luna di Beethoven? Sempre sua la Sinfonia n. 6 op. 68 La “Pastorale”.
C: Chopin Ballata n.1 op.10 per pianoforte.
D: Debussy Claire de lune.
E: Eric Satie, Gymnopedie n. 1 questa la mettevo in sottofondo mentre allattavo la mia bimba già dal primo giorno in ospedale e noto che ancora ora, quando la sente si tranquillizza.
F: Faure’ Pavane per orchestra, non é molto famosa… Per me, magia pura.
G: Gabriel’s oboe, capolavoro di Morricone, tema del film Mission.
H: Haydn, Adagio dal concerto n.1 per violoncello e orchestra e di Haendel Concerto per arpa e orchestra op. 4 n.6.
I: Il mattino di Grieg.
L: L’Inverno, dalle Quattro stagioni di Vivaldi e la colonna sonora de La vita è bella di Piovani.
M: Il grande Mozart… e in particolare la Romanza dal concerto per pianoforte e orchestra K.466.
N: Notturno per pianoforte n.2 op. 9 di Chopin.
O: Oblivion di Piazzolla (versione 2 cellos…)
P: Pachelbel, Canone e giga in re maggiore. Ne esistono in commercio versioni molto rilassanti e New age con i suoni della natura.
S: Saint Saest, dal carnevale degli animali Il Cigno, (brano breve e dolcissimo, piacerà anche alle più riottose) e dal concerto n. 1 op.33 per violoncello e orchestra Allegretto con moto.
T: Tchaikowsky , Il lago dei cigni. Lo conoscete di sicuro.
U: Una Mattina, Luigi Einaudi.
V: Villa Lobos Bachiana Brasileira n. 5, per 8 violoncelli e un soprano.

Z: Non ho un autore o un titolo per questa lettera, che però mi suggerisce un suono… Zzzzzzzzzzzzz… Il volo del calabrone di Rimsky-Korsakov…. Non tanto per l’ascolto in sé ma come spunto per il gioco…Quante risate, con la mia bimba, mentre un calabrone impertinente le ronza attorno e la riempie di solletico e bacini!

Annunci

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...